CASE STUDY

BED UP DOWN

GOOGLE ADS - FACEBOOK ADS - SOCIAL - SEO

UN SOGNO NEL… SOFFITTO

IL LETTO CHE SCOMPARE

Ciro Gatta è il titolare nonché ideatore di Bed Up Down: il primo letto che unisce la funzionalità a un’estetica che potremmo definire quasi scenografica. Alexia Gatta, figlia e responsabile vendite del progetto, si è rivolta a noi per acquisire nuovi contatti profilati e per aumentare la visibilità del brand. 

Citato e riconosciuto dal New York Times come prodotto innovativo e di design Made in Italy, Bed Up Down rappresenta una vera e propria rivoluzione nel settore dei letti a scomparsa. 

Nasce così, quasi per gioco, il primo letto al mondo sospeso nel soffitto, frutto di competenze tecnologiche e di sensibilità al design. 
Un’idea unica nel panorama mondiale che ritengo frutto dell’originalità italiana e che il mondo ci riconosce.

Partiamo dagli

OBIETTIVI

LANCIARE UN NUOVO PRODOTTO
SUL MERCATO

AUMENTARE LA RICONOSCIBILITÀ DEL BRAND

90%

ACQUISIRE CONTATTI PROFILATI E INTERESSATI AD UN PREVENTIVO

ENTRIAMO NEL VIVO DELLA

STRATEGIA

01

CONVERTIRE IL TRAFFICO IN CLIENTI

CREANDO UN SITO WEB E UNA LANDING PAGE MIRATA SUL PRODOTTO PUNTA DELL’AZIENDA: IL LETTO A SCOMPARSA NEL SOFFITTO

Sia sulla Landing page che sul Sito Web abbiamo mostrato il prodotto in ogni suo dettaglio di forma e di utilizzo, gestito le obiezioni degli utenti (sicurezza, funzionalità e prezzo) tramite le FAQ ed evidenziato i punti di forza e ottimizzato il tasso di conversione (CRO).

La difficoltà ma al contempo il punto di forza di questo nostro cliente: l’unicità del suo prodotto.

Il letto a scomparsa nel soffitto è infatti un prodotto ideato e brevettato da Bed Up Down ed è quindi del tutto sconosciuto. Sappiamo quanto le persone siano restie davanti a qualcosa di completamente nuovo, per creare quindi fiducia negli utenti bisogna aumentare la visibilità e la riconoscibilità del brand.

02

PORTARE TRAFFICO SUL SITO

OTTIMIZZANDO I CONTENUTI, TRAMITE SEO, E RENDENDOLI VISIBILI IN UN’OTTICA DI RICERCA NAZIONALE

Il target di riferimento?

Estremamente specifico. Utenti che effettuano ricerche consapevoli su letti a scomparsa, ovviamente in questo caso la ricerca consapevole non riguardava il prodotto specifico (essendo unico nel suo genere) ma l’intento di ricerca ovvero l’esigenza degli utenti: trovare una soluzione salva spazio.

Inutile dire che il settore è estremamente competitivo, ma abbiamo puntato tutto sull’unicità del prodotto e in 6 mesi abbiamo raddoppiato il numero del traffico organico verso il sito. 

Abbiamo lavorato su diverse keyword alcune già indicizzate altre invece del tutto assenti. 

03

EDUCARE GLI UTENTI AL PRODOTTO

STRUTTURANDO CONTENUTI ATTRATTIVI E FUNZIONALI NEL GESTIRE DUBBI E OBIEZIONI SUL PRODOTTO

Un prodotto nuovo sul mercato come è quello di Bed Up Down necessita di un step ulteriore nella costruzione della strategia: l’educazione al prodotto

Come educare gli utenti a questo nuovo prodotto e gestirne al contempo le obiezioni

Attraverso video che ne mostrano la facile usabilità, le peculiarità funzionali e soprattutto la capacità di adattamento a ogni soffitto.

04

COSTRUIRE UN FUNNEL DI VENDITA

GOOGLE ADS

Lavorare unicamente in organico non sempre è sufficiente.

La SEO (ottimizzazione per i motori di ricerca) è un processo che ha bisogno di tempo per dare risultati. In questo caso abbiamo ritenuto opportuno affiancare all’ottimizzazione in organico una serie di campagne a pagamento muovendoci in più direzioni.   

Campagne Google Search (traffico consapevole) con focus sul prodotto, Campagne Display e Native Advertising per lavorare sulla Brand Awareness.

Per aumentare ulteriormente la riconoscibilità e il grado di autorevolezza e fiducia nel brand, abbiamo inserito dei banner su siti e portali autorevoli. 

FACEBOOK ADS

Sui canali social abbiamo lavorato di Retargeting sfruttando tutto il traffico che aveva visualizzato il sito ma che non aveva convertito, mostrando a questi utenti video e contenuti mirati per andare a gestire possibili obiezioni sul prodotto e andando a incrementare il valore percepito nel brand. 

Il traffico è stato direzionato sulla Landing, creata in precedenza, all’interno della quale gli utenti avevano la possibilità di scaricare un PDF contenente tutte le specifiche del prodotto.

Sui video abbiamo effettuato diversi A/B test in quanto il tempo di visualizzazione medio era di 11 secondi. Abbiamo elencato le caratteristiche principali del prodotto (12) e ne abbiamo mostrato 4 diverse nei primi 11 secondi, testando quale video generava maggiori richieste di preventivo e massimizzando così la resa delle campagne.

E ORA UN PO’ DI NUMERI

RISULTATI

Dopo aver parlato di obiettivi, analisi dati e studio di strategie: ecco i risultati ottenuti sinora 

209
Preventivi richiesti
27000
Visite al Sito Web

PREVENTIVI GENERATI DAL SITO
(1 FEBBRAIO - 19 APRILE 2021)

A/B TEST VIDEO - FACEBOOK ADS

30
€ AL GIORNO
6
DIVERSI VIDEO IN A/B TEST
507 K
Persone che hanno visto gli annunci
0.07
Costo per click

VUOI LANCIARE IL TUO BRAND?
Cosa aspetti allora?

Richiedi una consulenza gratuita. Potrai essere ricontattato nei prossimi 30 minuti da mario